Di Chi è la Responsabilità del cambiamento tra Operatore e Cliente?

Di Chi è la Responsabilità del cambiamento tra Operatore e Cliente?

Nella relazione d’aiuto, quando si parla di cambiamento comportamentale, devono essere ben chiare, al professionista ed alla persona, le proprie responsabilità,  e non sono ammesse “invasioni di campo”! 

responsabilità condivise colloquio motivazionale

“Se avete deciso di partecipare a questo corso sul colloquio motivazionale per imparare come fare per far cambiare le persone, mi dispiace deludervi, ma questo non è il corso che fa per voi e, devo anche dirvi che, se questo è il vostro obiettivo, non ci sono corsi che fanno per voi, per il semplice motivo che nessuno è in grado di far cambiare gli altri!”.

Nei corsi di formazione che tengo questa è una delle prime cose che dico ai corsisti.

Da un lato può sembrare una cattiva notizia, ma, se ci si pensa bene, per i professionisti è un bel sollievo sapere che la responsabilità del cambiamento è della persona e, quindi, non può ricadere in alcun modo sulle loro spalle.

Un antico proverbio inglese dice:

Tu puoi portare il cavallo all’acqua, ma non puoi costringerlo a bere

La responsabilità dell’operatore è quella di creare le migliori condizioni affinché la persona aumenti la sua disponibilità al cambiamento, perché questo aumenta le probabilità che il cambiamento, passo passo, si realizzi, fermo restando che è la persona responsabile del cambiamento.

La responsabilità dell’operatore risiede nella qualità della relazione che instaura con la persona.

E questa dipende dal suo atteggiamento “di mente e di cuore” e da:

1. Abilità

2. Tecniche

3. Strategie

che l’operatore ha avuto modo di affinare affinare con lo studio e la pratica.

La qualità della relazione influisce fortemente sulla disponibilità al cambiamento delle persone.

Bill Miller dice che cercare di applicare il colloquio motivazionale usando solo le tecniche e non lo spirito, è come cercare di cantare una canzone avendo solo il testo delle parole….

L’armonia e la melodia sono nello spirito che adottiamo nella relazione. Quindi:

Keep calm and…. Motivational Interviewing

Magari possono interessarti anche questi articoli, cliccaci su!

    Documentazione
Condividi su:
Valerio Quercia
Valerio Quercia
valerioquercia@libero.it

E’ Assistente Sociale Specialista, formatore e membro della rete mondiale dei formatori al colloquio motivazionale (MINT - Motivational interviewing Network of Trainer). Della sua attività di formatore dice: "Il colloquio motivazionale mi ha permesso di tradurre nella pratica tutte le idee che mi avevano condotto alla decisione di diventare assistente sociale. E’ stato come un colpo di fulmine. La parte più bella del mio lavoro di formatore è quando vedo quello stesso fulmine colpire i miei corsisti."